top of page
C E R E M O N Y

Please follow our ceremony in real time in both English and Italian. 

We have tried to make our vows and ceremony as accessible as possible to all our invites.

 

Vi preghiamo di seguire la nostra cerimonia in tempo reale sia in inglese che in italiano.

Abbiamo cercato di rendere i nostri voti e la nostra cerimonia il più accessibili possibile a tutti i nostri invitati.

Walking at Stupinigi

I. Processional // Corteo nuziale:

 

“Girl from the North Country” - Bob Dylan

II. Opening // Apertura della cerimonia: 

Ladies and gentlemen, beloved guests. Welcome to the ceremony. I kindly ask you to take your seats. I'll give you some brief technical information in order to enjoy this moment to the fullest. By scanning the QR code you find on your fan, you will be able to follow the ceremony step by step, with the bilingual translation in all its parts. Please, out of respect for the bride and groom, we ask that you put your phones on silent and please remain seated through the entire ceremony, so the photographer is able to take beautiful photos everyone.

Cominciamo questo pomeriggio con gioia, con gentilezza. Voglio darvi il benvenuto in questo bellissimo sabato in cui ci riuniamo per celebrare il matrimonio di Meaghan Sweeney e Andrea Anglesio.

 

Gli sposi sono davvero felici di condividere questo momento con voi, sapendo che molti di voi sono venuti da ogni parte del mondo, per essere presenti in questo pomeriggio di festa.

 

Because you are the ones who have grown up with them or watched them grow, have shared in the joy of their relationship and in the joy of the small, beautiful moments of daily life here and across oceans and mountains–through good times and bad, it is only fitting that you share in this moment here today. 

 

Questa cerimonia è la condivisone pubblica dell'amore tra i due sposi e, come familiari e cari amici, deve essere un onore e privilegio testimoniare a questo evento. Il nostro augurio e che l'amore, la speranza, la gioia e la tenerezza che portiamo oggi nei nostri cuori li seguano nella loro nuova vita insieme.

III. Reading // La interpretation:

Italo Calvino, Le Città Invisibili / Invisible Cities

The ceremony will start with a reading the couple has carefully chosen, an excerpt from the book “Invisible Cities” by Italo Calvino which they feel symbolizes the building a life together.

Questo è stato uno dei primi libri letti da Meaghan quando si è trasferita in Italia e le ha fatto apprezzare la bellezza e le particolarità della vita. Andrea perché indica il modo in cui si avvicina alla vita e apprezza l'idea che si tratti di costruire qualcosa insieme, mattone dopo mattone.

“Marco Polo describes a bridge, stone by stone.

'But which is the stone that supports the bridge?' Kublai Khan asks.

'The bridge is not supported by one stone or another,' Marco Polo answers, 'but by the line of the arch that they form.

'Kublai Khan remains silent, reflecting. Then he adds: 'Why do you speak to me of the stones? It is only the arch that matters to me.'

Marco Polo answers: 'Without stones there is no arch.”

"Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.
– Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – chiede Kublai Kan.
– Il ponte non è sostenuto da questa o da quella pietra, – risponde Marco Polo, – ma dalla linea dell’arco che esse formano.
Kublai Kan rimase silenzioso, riflettendo. Poi soggiunse: – Perché mi parli delle pietre? È solo dell’arco che mi importa.
Marco Polo risponde: – Senza pietre non c’è arco."

IV. Commemoration // Commemorazione: 

 

Emily ad Meaghan: 

Ho un ricordo molto vivido della prima volta che ho incontrato mia cugina Meaghan. Eravamo volati in Minnesota per Pasqua, credo. Ricordo che il cielo era di un colore grigio-marrone e faceva ancora freddo, ma Meaghan era (e ancora e) un'esplosione di colori e vitalita'. "Ero così contenta che saresti venuta", mi ha detto, prima di darmi un grande abbraccio che mi ha tolto tutta l'aria che avevo. Poi mi ha trascinata verso le montagne russe all'interno del Mall of America. Ero terrorizzata, non solo dalle montagne russe.

 

Ma, da quel momento in poi, siamo stati i migliori cugini: giocare a flashlight tag nel seminterrato, costruire fortini in vespai nella soffitta proibita della casa dei nonni, bisbigliare fino a notte fonda sulle prime cotte e sugli attori piu' belli, esercitarsi nei passi di danza, lamentarsi dei fratelli più piccoli, storcere il naso quando ci veniva detto di fare attenzione a come parlavamo e.... è stato detto "il tacchino è finito, sei finito". Mi hai insegnato come mettere un eyeliner nero molto pesante e un correttore leggermente troppo arancione, scoprendo le migliori combinazioni di tinte per capelli - una terribile moda degli anni '90. Leggevamo oroscopi e trovavamo sempre cose di cui ridere mentre esploravamo insieme la vita, nel corso degli anni.

 

Meaghan, nostro nonno ti ha paragonato al protagonista della fiaba per bambini, "The little engine that could" perché hai sempre avuto uno spirito creativo e coraggioso e hai, indipendentemente dalle circostanze, sempre trovato un modo per essere te stessa in questo mondo (dalla Tunisia a Miami, dalla Florida a ovunque).

 

Oggi tu e Andrea vi state imbarcando in un nuovo entusiasmante capitolo della vostra vita. E, mentre sono sicura che non sara' sempre tutto facile, sono certa che Andrea abbia in te una partner fiera e amorevole.

 

Quando penso alla storia che condividete, mi viene in mente il romanzo "Camera con vista" di E.M. Forrester, in cui una giovane ragazza americana trova l'amore, la passione, l'arte, la bellezza e, cosa più importante, un partner gentile, sentimentale, che fa costanti apprezzamenti e che ha fame per la bellezza di questo mondo. Tutto questo succede quando lei è in vacanza a Firenze. Forrester scrive: " Non si viene in Italia per gentilezza. Si viene per la vita". Una sera, incontrandovi con gli amici all'ombra di Santa Maria Novella, condividendo cibo, vino e storie, avete imparato che l'amore parla una sola lingua.

 

Ed è esattamente ciò che voi due avete trovato qui: quella grande avventura che partirete insieme, mano nella mano, passo dopo passo, tutto quel casino, quel pasticcio agrodolce pazzo stupido meraviglioso, è tuo da affrontare insieme. Quindi, possa il significato di questa mezz'ora (si spera) che trascorriamo qui oggi essere realizzato nei giorni e negli anni a venire.

Lorenzo to Andrea:

Hello Megana, Hello Gammello...

You asked me to write some reflections for this important day. A great responsibility. I thought for a few days about how to start, about the various catchphrases, about what "usually is said", then a memory came to mind. The first memory of you together… the move! A Florence-Turin trip thinking about a new adventure that was starting, but above all thinking about having to unload all Meaghan's stuff on the fourth floor without an elevator, including paintings!


Joking aside, anyone who knows me knows that I can stay serious for a few minutes…. I was saying.. in that moment I understood that something new was being created, you were betting on each other, on your life paths. But you were doing it TOGETHER and towards something uncertain. You hadn't even known each other very long and you were doing it, without too much certainty or too much reasoning. You were doing it because it was what you felt. It is never easy for those who move and travel alone in the world to compromise and think TOGETHER.

 

Well, I think we're here today to understand that to take certain steps it's not necessary to have shared a certain amount of time, a certain amount of experiences (as if there were an ideal recipe for getting married). What is necessary is to find someone with whom to share, with whom to confront, with whom to have common projects, with whom to transform one's "I into a WE".


As in any life adventure, there were moments of stress. There have been moments of difficulty, but you have faced them TOGETHER, as intelligent people and eager for something more, eager for the best for yourselves! I don't know who is stone or who is arch, but I know that without both of these things, the bridge won't stand. It is only right that you are both bridge and stone, and that you continue to support each other in your adventures.


Andrea... I've known you since…. Always! However, I must say that our friendship has been reborn and reconsolidated only in recent years. Different paths made us leave for a long time, but today I find an important friend, one of those who can be counted on the fingers of one hand. I see a sunny and carefree boy who has become a sensitive and intelligent man. I see a man who faces everyday life with dreams and goals, I see a friend who is always available for a chat and lots of advice (possibly over a beer)! I see a grown Andrea, ready to take an important step. You know that in your choices, I will be here by your side as a faithful follower!


To close my speech and not bore you too much (I know we're all here just waiting for refreshments), I want to wish Meaghan and Andrea a happy celebration TOGETHER, a good adventure TOGETHER, stimulating projects TOGETHER.

 

For whatever we will all be here to cheer for you… CONGRATULATIONS!

 

V. Eucalyptus planting ceremony /Cerimonia della semina dell'eucalipto

Gli sposi ora pianteranno insieme un albero per simboleggiare la forza e il nutrimento che daranno alla relazione man mano che crescono insieme. L'albero che avete scelto di piantare insieme è un Eucalipto, simbolo di resilienza, protezione e abbondanza. È un sempreverde e non sbiadisce. È importante sottolineare che, se curato adeguatamente, può vivere per oltre 250 anni. Sebbene sia una pianta sostanziosa, ricorda anche che ha bisogno di cure. Innaffialo. Dargli aria fresca. Un angolo soleggiato. Coltivatela come vi nutrite l'un l'altro. Coltiva, apprezza le tue differenze, i cambi di stagione. Come attinge dal suolo, anche voi entrambi avrete bisogno di attingere dai vostri amici e familiari, quelli con noi oggi e quelli che ci hanno preceduto. Mentre pianti questo albero come dichiarazione del tuo matrimonio, ricorda anche le sue lezioni per la tua vita insieme e la stagione che condividerai.

 

VI. Exchange of vows  //  Scambio delle promesse nuziali

VII. Exchange of rings // Scambio di anelli

Bring forward the rings. The ring you are about to place on each other’s fingers are a symbol of your love. The ring has no beginning and no end, as the love between you two will never cease. You place these rings as a sign of the vows you have made today as husband and wife. As precious metals, they are made all the more precious by your wearing of them.

VIII. Declaration of Consent // Dichiarazione di consenso

 

IX. Pronouncement // Pronunciamento

bottom of page